a_botanical_dream

Quando l’arte incontra la passione per la botanica…

“A Botanical Dream”, progetto artistico presentato da Rudy Casati e Antonio Trentini a “Fleuramour 2015” rappresenta un perfetto esempio di passione, talento e raffinata creatività, applicati, in questo caso, al mondo della botanica.

Durante la recente manifestazione floreale, ai due noti floral designers italiani è stato chiesto di esprimere la propria arte all’interno del Castello di Alden Biesen, in Belgio. Nello specifico, a loro è stato assegnato l’allestimento della sala del Vescovo

allestimento

Il risultato è a dir poco strepitoso: un vero e proprio “viaggio immaginario nel regno della luce e delle ombre, dove ogni materiale botanico diventa una sorta di piccolo pianeta, rapiti da una via lattea di fiori sospesi” come lo definiscono gli autori stessi.

Un’esperienza sensoriale tra i colori, le forme e i profumi della natura che lascia senza fiato. Migliaia di fiori delicati che galleggiano come sospesi nell’aria, addentrandosi in strutture di cera e lasciando trasparire elementi naturali di grande impatto visivo.

Un capolavoro di arte floreale insomma, che conferma il talento artistico dei due designers a cui vanno i nostri più sinceri complimenti. Terremo d’occhio le loro opere anche in futuro, certi che saranno senz’altro fonte di grande emozione ed ispirazione per tutti noi.

Siete d’accordo? Suscitano anche in voi le nostre stesse emozioni? Lasciateci un commento.

You may also like

2 comments

  • Alice 12 Ottobre 2015   Reply →

    Trovo che sia un’ opera fantastica…..complimenti ai due Artisti…con la “A” maiuscola!!!!
    Alice

  • nicoletta 12 Ottobre 2015   Reply →

    Veramente strepitoso, concordo. Una sensazione di estrema leggerezza, pur intuendone le grandi dimensioni. Geniale la colata di cera sui pannelli che all’interno racchiude elementi naturali, e perfetto l’intersecarsi di materiali, colori e strutture. Il sogno di un universo luminoso, armonico e fantastico nel quale vivere e liberare le proprie emozioni… BRAVI!!!
    Nicoletta

Leave a comment